A Desio tutti in piazza per l'handbike

A Desio tutti in piazza per l'handbike
©Ufficio Stampa Giro d’Italia di Handbike
di Sportal.it

Il Giro d’Italia di handbike chiama, la città di Desio risponde. Moltissimi cittadini sono scesi in piazza per tifare i grandi “campioni di vita” del Giro. Le aspettative dei tifosi non state deluse perché la competizione è stata agguerrita tra i 74 handbikers iscritti alla gara. Il tracciato era molto tecnico fatto per velocisti, l’ha spuntata infatti chi ha saputo dosare il proprio sforzo muscolare giocando di strategia e riuscendo a tagliare per primo il traguardo dopo gli oltre 40 km percorsi dai primi classificati.



Christian Giagnoni e Silke Pan hanno tagliato per primi il traguardo aggiudicandosi la vittoria di tappa. Entrambi si sono detti contenti della loro performance sportiva che ha confermato la precedente vittoria nella tappa di Cologne (BS) . Matteo Duranti si riconferma miglior giovane Maglia Bianca e Giannino Piazza tiene saldamente sulle sue spalle la Maglia Nera del Giro.



Il sindaco di Desio, Roberto Corti, ha non solo ringraziato tutti gli atleti ma ha anche espresso il suo apprezzamento per la grande lezione di vita e resilienza. Il parterre delle autorità era affollato non solo delle presenze istituzionali del Comune ma anche di chi rende possibile la realizzazione del Giro d’Italia grazie al sostegno economico, ovvero gli sponsor, tra cui Riccardo Passatore responsabile degli eventi di Teleflex (sponsor maglia bianca) che ha dichiarato: "Siamo arrivati alla semifinale di questa grande manifestazione di successo, come Teleflex siamo onorati di essere a fianco di questi atleti e siamo assolutamente pronti a continuare questa avventura, gli handbikers sono un grandissimo esempio per la società e meritano tutto il nostro impegno".



Tra i sostenitori del Giro a Desio spiccavano Lorenzo Tirelli e Giancarlo Spreafico che non solo sono tra i promotori della tappa di Desio ma sostengono da anni il Giro d’Italia di Handbike. Entrambi hanno premiato ogni singolo atleta con una specialissima medaglia in cristallo realizzata appositamente per l'occasione. Il Maestro Tirelli, inoltre domenica prossima incoronerà il VINCITORE ASSOLUTO con l’importante onorificenza del trofeo in cristallo presentato proprio in occasione di questa tappa.



Importante news è stata data dal Patron del Giro cav. Andrea Leoni e dal Presidente cav. Walter Ferrari: "Prossimamente l'organizzazione del Giro d’Italia di Handbike tornerà a premiare l'atleta paralimpico dell'anno con una nuovissima formula del tutto rinnovata della serata di Gala chiamata “Diamond of fame”, negli anni precedenti hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento campioni quali Martina Caironi e Federico Morlacchi".



Domenica prossima 8 ottobre a Verona si terrà la finalissima del Giro d’Italia di Handbike. Vedremo chi si aggiudicherà il titolo di campione assoluto del Giro, ad oggi sono in tre in testa alla classifica: Omar Rizzato, Riccardo Cavallini, Roberto Brigo tutti e tre della società Giambenini. Fabio Pennella, Vicepresidente del Giro ha preannunciato qualcosa di assolutamente sensazionale, a partire dagli ospiti speciali come la Testimonial Alexia e le innumerevoli sorprese

preparate per l'occasione.



La chiusura della stagione del Giro Handbike non mancherà di stupire.



Ecco i vincitori di tappa e di categoria:

Vincitore Assoluto di tappa: Christian Giagnoni



Vincitrice Assoluta di tappa: Silke Pan

Premi Speciali Gatorade: Franco Manusè,  Eduard Hasmadhi e Dario Bartolotta

MAGLIA BIANCA TELEFLEX: Matteo Duranti

MAGLIA NERA PMP: Giannino Piazza

MAGLIE ROSA FONDAZIONE CARIPLO:

MHO: Alberto Glisoni

MH1: Riccardo Cavallini

MH2: Omar Rizzato

MH3: Roberto Brigo

MH4: Christian Giagnoni

MH5: Fabrizio Bove 

WH2: Roberta Amadeo

WH3: Ionela Roxana Dobrica

WH4: Silke Pan