Andergassen trova il lato positivo

Andergassen trova il lato positivo
©Sportal.it
di Sportal.it

Dopo la Slovenia, anche l'Italia ha mancato la possibilità di rimanere nell'elite Mondiale dell'hockey ghiaccio. Con 10 giocatori della Sky Alps Hockey League nel roster della Nazionale, il team, guidato da coach Stefan Mair, ha perso anche per 2-0 contro la Danimarca nell'ultima gara del team azzurro ai Campionati del Mondo IIHF a Colonia nel Preliminary Round. Nonostante la retrocessione, l'attaccante dell'HC Val Pusteria, Raphael Andergassen parla delle molte positività del torneo iridato e dell'esperienza vissuta.



"Abbiamo compromesso le gare contro la Slovacchia e Lettonia nei minuti finali - dice -. Queste sono le decisive situazioni che hanno portato alla retrocessione. Abbiamo giocato bene anche contro la Danimarca, perdendo ancora una volta nel finale. E' un vero peccato per l'esito di questo torneo ma possiamo essere soddisfatti sul lungo periodo delle nostre performance. Prendendo in esame tutto il Mondiale, si può dire che abbiamo giocato un buon torneo. Abbiamo però segnato pochi goal. Noi abbiamo giocato contro le migliori squadre del mondo che posseggono delle difese di grande valore. Non abbiamo escogitato modi e mezzi diversi per segnare. Probabilmente è mancata la necessaria esperienza nei momenti cruciali".