Skipass punta a tre giorni adrenalinici

Skipass punta a tre giorni adrenalinici
©obereggen
di Sportal.it

Per la 24esima edizione di Skipass, Salone del Turismo e degli Sport invernali, storica vetrina delle vacanze e delle attività sportive sulle neve, ModenaFiere punta a tre giorni adrenalinici da venerdì 27 a domenica 29 ottobre.



Si rinnova e si consolida sempre di più lo stretto legame che unisce Skipass alla Federazione Italiana Sport Invernali, che oltre ai tradizionali appuntamenti con premiazioni e incontri con i grandi campioni dello sci, farà vivere ai visitatori tutta l’emozione di una gara di Coppa del Mondo, grazie alla diretta streaming delle gare di Soelden, primo appuntamento della stagione sabato 28 ottobre. Il Ministro dello Sport, Luca Lotti, il Presidente del Coni Giovanni Malagò ed il presidente della Fisi saranno presenti al taglio del nastro di venerdì 27 ottobre alle ore 12. Seguirà la premiazione degli “Sci Club Stellati”, una novità proposta dalla Federazione e supportata dal Ministro per lo Sport, e il momento toccante della premiazione (organizzata in collaborazione con il ColNaz) dei primi finanzieri che giunsero sulle rovine dell’Hotel Rigopiano nella regione abruzzese a seguito del terremoto lo scorso anno. Domenica 29 ottobre, il programma FISI si concluderà con la Festa degli Azzurri, a partire dalle ore 17. Saranno presentate le nuove squadre di Coppa del mondo, saranno premiati i campioni più meritevoli, ci saranno grandi sorprese per il pubblico e, al termine, sarà premiato l’Atleta dell’Anno FISI 2017, votato nei mesi scorsi dagli utenti del portale Fisi. I padiglioni della fiera dedicati all’esposizione di vacanze e attrezzatura per gli sport invernali sono arricchiti da spazi destinati ad attività aperte al pubblico, prove libere, presentazioni e premiazioni, mentre l’area esterna è riorganizzata per accogliere le gare e i contest internazionali di sci e snowboard, le scuole di sci e snowboard su neve vera,e per ospitare eventi dedicati al segmento più giovane con una novità elettrizzante: il Flat Track Racing sulla neve. “L’edizione 2017 di Skipass metterà a fuoco i trend della montagna bianca: stiamo lavorando ad un calendario eventi che valorizza tutti i contenuti di punta della stagione che coinvolge operatori e appassionati sulle novità e le tendenze” afferma Alfonso Panzani, presidente di ModenaFiere. Sul fronte turismo tra riconferme e nuove partecipazioni sono presenti all’evento Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo e Calabria, Valtellina, e l’Alto Adige con Alpe di Siusi, Obereggen, Ortler Skiarena e Plan de Corones, Sappada. Sotto i riflettori di Skipass, oltre all'inizio della Coppa del Mondo a Soelden in Austria negli stessi giorni della fiera, vi saranno le iniziative di Obereggen, cuore bolzanino del comprensorio del Latemar (con Pampeago e Predazzo), a venti minuti da Bolzano. La società Obereggen Spa sarà presente a Modenafiere nell'area espositiva del consorzio Val di Fiemme-Obereggen presieduto da Siegfried Pichler, coordinata da Flavio Delvai.



A Modena Obereggen avrà un ruolo rilevante, essendo il main sponsor della maestosa pista nell’area esterna di Skipass dove si terranno gare di snowboard e sci. Non solo. A Modena si parlerà anche dell’apertura del comprensorio prevista venerdì 1 dicembre in notturna e del  primo appuntamento stagionale: lo slalom di Coppa Europa, giunto alla 34° edizione, in programma mercoledì 13 dicembre. La presentazione della gara internazionale avverrà in una conferenza stampa,  mercoledì 22 novembre alle ore 11, a Bolzano nella sede aziendale della Tecnoalpin. Allo slalom saranno presenti diversi atleti azzurri, austriaci, svizzeri e svedesi che parteciperanno alle gare italiane di Coppa del Mondo in Alta Badia di gigante(17 dicembre), a Madonna di Campiglio di slalom(22 dicembre). Contemporaneamente allo slalom di Obereggen, i discesisti si staranno preparando sulle piste dalla Valgardena per le gare veloci del fine settimana (15-16 dicembre). Lo slalom di Obereggen costituirà, alla luce del calendario di Coppa del Mondo, un'ulteriore prova di fondamentale importanza per gli slalomisti di Coppa: dopo la gara di apertura a Levi (Finlandia) di metà novembre, gli specialisti dei paletti stretti saranno impegnati domenica 10 dicembre nello slalom di Val d’Isere, quindi a Madonna di Campiglio venerdì 22 dicembre. Lo slalom di Obereggen, in programma mercoledì 13 dicembre, costituirà un appuntamento imperdibile per affinare la forma in vista dello slalom italiano su una pista selettiva come la Maierl.