Fede Rossi, l’influencer di fitness e alimentazione

Fede Rossi, l’influencer di fitness e alimentazione
©federossi
di Sportal.it

Federico Rossi, la WebStar che dà consigli di fitness e alimentazione tramite video, non si è sottratto alle domande di Mr. Bonus e Elena Vittoriani.



Hai partecipato a "Flight616", reality in onda su Italia Uno e condotto da Paola Barale. Ci racconti come sei approdato nel format? Perché hai scelto proprio "Flight616" e non uno dei classici Reality già collaudati per il grande pubblico?



In realtà loro hanno scelto me. Hanno ritenuto i miei video perfetti per il lancio del nuovo format. Per me è stato un ottimo test per rapportarmi col mondo televisivo, oltre che a quello dei video in rete. In un reality la finzione è quasi inesistente: io sono di nuovo Fede Rossi, semplicemente.



La società contemporanea è dominata dall'uso maniacale dei Social Network e dalla ricerca ossessiva di una comunicazione mediatica prepotentemente virale. Tu ne sei esempio e fautore. Vivi in questo sistema comunicativo e lo influenzi.Quali sono le strategie che intraprendi per essere sempre al "top"?



Per prima cosa bisogna mantenersi umili. A me piace pensare di non dare mai "lezioni", nè di allenamento, nè tanto meno di vita. I miei sono soltanto consigli ed opinioni personali. Non bisogna mai subire il mezzo mediatico qualunque esso sia. C'è una linea sottile tra realtà e web, ma essa dev'essere imprescindibile. Per essere sempre al "Top" bisogna rinnovarsi sempre e approcciarsi ai vari canali comunicativi con strategie innovative e diversificate tra di loro.



Quando si ottiene una "posizione" mediatica come la tua, tutto ciò che dici o commenti o consigli si trasforma in esempio e punto di riferimento. Questo aspetto che conseguenze ha sul tuo modo di porti nei confronti degli utenti? Riesci ad essere sempre te stesso, senza schemi, senza obblighi e senza bavagli?



Sento il peso di essere un esempio soprattutto per i ragazzi più giovani che si approcciano a questo sport. Cerco costantemente di essere me stesso, non voglio troppe direttive, nè divieti, nè censure, e chi mi aiuta e collabora con me lo sa molto bene, come il mio manager Marcello. Se devo essere sincero ultimamente, pensando proprio ai più giovani, mi impegno un poco per essere e forse apparire "meglio". Non so se ho reso l'idea.



Sì, è chiarissimo. Ritengo che tu abbia abbia molto chiari gli sviluppi futuri del tuo percorso professionale. Puoi svelarci qualche tua intenzione per il domani e darci qualche anteprima?



Mi ritengo estremamente versatile nella vita come nel lavoro e se devo pensare al futuro mi vedo ricoprire un ruolo importante nel settore marketing. Il presente invece è fatto di televisione. Mi hanno contattato per partecipare a diverse trasmissioni, ma sono format che ho troppo "maltrattato" verbalmente in passato e la mia coerenza mi ha portato a declinare le offerte. Una sfida invece che sarei lieto di affrontare è la partecipazione all'Isola dei Famosi, sarebbe un sogno in questo momento.