Francesco Molinari, la rimonta non basta

Francesco Molinari, la rimonta non basta
©Sportal.it
di Sportal.it

Francesco Molinari si è classificato al 12esimo posto con 273 (68 65 72 68, -11) colpi nel BMW Championship, terza gara dei PlayOffs del PGA Tour, e non è riuscito a entrare fra i trenta finalisti che nel Tour Championship (21-24 settembre) si contenderanno i dieci milioni di dollari di primo premio della FedEx Cup, assegnati attraverso una speciale graduatoria a punti.



Sul percorso del Conway Farms GC (par 71), a Lake Forest nell'Illinois, ha vinto dopo una corsa di testa l'australiano Marc Leishman (261 - 62 64 68 67, -23) con cinque colpi di margine su Rickie Fowler e sull'inglese Justin Rose (266, -18). Al quarto posto con 268 (-16) l'altro australiano Jason Day, al quinto con 269 (-15) Matt Kuchar e lo spagnolo Jon Rahm e al settimo con 271 (-13) Jordan Spieth e Tony Finau.



Francesco Molinari, terminato 37esimo nella graduatoria FedEx, ha recuperato nel giro finale otto posizioni con un 68 (-3, con cinque birdie e due bogey) e ha sicuramente disputato un'ottima prova in cui ha pagato un prezzo troppo alto per qualche incertezza nel terzo giro e soprattutto per il bogey alla 16^ del quarto, che gli ha fatto perdere la nona piazza sufficiente per passare il turno.



Con la sua impresa Marc Leishman (67,-4 conclusivo con sei birdie e due bogey) è salito al quarto posto nella FedEx e si è assicurato ben 1.575.000 dollari di prima moneta su 8.750.000 dollari in palio.