Mondiali Budapest: Italia d'oro nel sincro misto. Il padre di Minisini nella giuria

Mondiali Budapest: Italia d'oro nel sincro misto. Il padre di Minisini nella giuria
©Getty Images
di Redazione

Arriva dal nuoto sincronizzato il primo oro per l'Italia ai Mondiali di Budapest. Giorgio Minisini e Manila Flamini infatti, trionfano nel duo misto tecnico con il punteggio di 90.2979, superando di un niente i russi Aleksandr Maltsev e Mikhaela Kalancha, che si devono accontentare dell'argento per un passivo 0.0340. Il bronzo va agli Stati Uniti, con Bill May e Kanako Kitao Spendlove che salgono sul podio con il punteggio di 87.6682.

Il padre di Minisimi in giuria

Tra i giudici che hanno premiato la coppia italiana c'era anche il padre di Giorgio Minisini. Una situazione che potrebbe destare qualche sospetto. Ma è successo già in altri casi per cui i sospetti vengono esclusi data la professionalità dei giudici e il meccanismo del voto ponderato (con gli scarti) si evita ogni sbilanciamento.

Il medagliere azzurro

Con questo storico successo (primo oro nella competizione) arriva la quinta medaglia per la spedizione azzurra in Ungheria, che si portano così al quarto posto nel medagliere. Le precedenti medaglie sono arrivate grazie a Mario Sanzullo nella 5 km che ha conquistato l'argento, Elena Bertocchi nel trampolino dal metro femminile, Arianna Bridi nella 10 km femminile e Giovanni Tocci nel trampolino dal metro maschile che hanno conquistato il bronzo.