Antidoping: deferimento per 26 atleti Azzurri

Antidoping: deferimento per 26 atleti Azzurri
di Sportal.it


Fulmine a ciel sereno sul fronte dell’atletica leggera.



Il Coni ha diramato - attraverso il proprio sito ufficiale - un comunicato che rivela il deferimento di 26 atleti Fidal con tanto di richiesta di squalifica di due anni per "elusione, rifiuto e omissione di  sottoporsi ai prelievi dei campioni biologici”.



Non sono ancora stati resi noti i nomi degli sportivi coinvolti. Di seguito il comunicato:



“Sono in corso i deferimenti da parte della procura Antidoping della Nado Italia per 26 atleti Azzurri della Fidal e relativi all'indagine Olympia condotta dai Nas-Ros dei Carabinieri di Trento su mandato della procura di Bolzano e agli accertamenti dell'indagine condotta della stessa procura Antidoping. Per i 26 atleti è stata chiesta la squalifica di 2 anni per violazione dell'articolo 2.3 delle norme sportive antidoping ("elusione, rifiuto e omissione di  sottoporsi ai prelievi dei campioni biologici"), mentre per altri 39 atleti è stata chiesta l'archiviazione dall'accusa di mancata reperibilità al controllo”.