Atletica: maratona Londra, Kipchoge vince e sfiora record

Atletica: maratona Londra, Kipchoge vince e sfiora record
di Ansa

Il 31enne keniano Eliud Kipchoge ha vinto per il secondo anno consecutivo la Maratona di Londra correndo in 2 ore 03'05''. Si tratta di un tempo inferiore di soli 8 secondi al record del mondo di 2h02'57'' dell'altro keniano Dennis Kimetto, ottenuto nel 2014 a Berlino. Kipchoge ha quindi sfiorato il primato assoluto, che avrebbe potuto migliorare se nell'ultimo chilometro, non rendendosi esattamente conto del tempo che stava facendo, non si fosse messo a scherzare con il pubblico per festeggiare la vittoria. "Ma è stata la folla che mi ha spinto a rivincere - ha detto dopo la prova -. Peccato per il primato del mondo, sarà per la prossima volta. Intanto sono felice di aver stabilito almeno il record di questa prova". Kipchoge, che ora punta alla maratona dell'Olimpiade di Rio, ha vinto due medaglie ai Giochi, un bronzo e un argento (2004 e 2008), entrambi su pista nei 5000 metri. Al secondo posto si è piazzato l'altro keniano Stanley Bowott, staccato di 46'', mentre al terzo posto si è classificato l'etiope Kenenisa Bekele. (ANSA).