Atletica: maratona di Roma, vincono Kipruto e Rahma

Atletica: maratona di Roma, vincono Kipruto e Rahma
di Ansa

Amos Kipruto ha vinto la 22/a edizione della maratona di Roma: il keniano ha tagliato per primo il traguardo di via dei Fori imperiali con il tempo di 2h08'12, precedendo l'etiope Achamie Birhanu (2h09'27) e l'altro keniano Ruto Dominic (2h09'28). Primo italiano è giunto invece Martin Dematteis, 11/o in 2h18'20. Tra le donne, successo dell'etiope Tusa Rahma con il tempo di 2h28'49. Al secondo posto la connazionale Duru Mulu Melka (2h29'59), terza l'algerina Dahmani Kenza (2h33'53). Podio mancato per l'italiana Giovanna Epis, 4/a in 2h38'20; 6/a Anna Alberti (2h47'49). Per quanto riguarda la categoria Handbike, da segnalare la quinta vittoria su 6 partecipazioni di Alex Zanardi: il tempo di 1h09'15 è valso all'ex pilota di Formula 1 il trionfo in solitaria e il record assoluto a Roma. Secondo classificato Mauro Cratassa (1h15'49), terzo Vittorio Podestà (1h23'00). "Ho fatto un tempo eccezionale - ha commentato Zanardi - Vincere qui ha sempre un sapore differente, ma su un percorso straordinario come questo che conosco a memoria, lo considero un risultato che era alla mia portata. A Rio non avrò avversari? Si correrà su un percorso che non conosco e contro tanti validi avversari. Certo, però, dopo il risultato di oggi ho buone sensazioni".