Atletica – Un oro (Alice Cocco), 2 argenti e 4 bronzi ai Nazionali Universitari. Buon weekend per Fronteddu, Carta e Moro

Atletica – Un oro (Alice Cocco), 2 argenti e 4 bronzi ai Nazionali Universitari. Buon weekend per Fronteddu, Carta e Moro
di SardegnaSport


A cura di www.ichnusa.eu

Un oro, un argento e quattro bronzi è il bottino sardo ai Campionati Nazionali Universitari 2015 (CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI). In classifica maschile 18° posto per il Cus Sassari con 5 punti e 32° posto con 1 punto. In classifica femminile 8° posto per il Cus Sassari con 13 punti e 17° posto con 8,5 punti. Alla sua prima gara su pista nei 5.000 metri Alice Cocco ottiene il titolo di Campionessa Universitaria con il tempo di 16’49″81 (minimo assoluto). L’argento appartiene a Angelo Marvulli che con 7.12 si pone sul secondo gradino del podio. Eugenio Meloni è bronzo con 2.09: misura ex-aequo per oro e argento, il cagliaritano paga la peggior successione di salti rispetto agli altri medagliati. Alessandra Marceddu porta a casa due bronzi con il 12″06 dei 100 metri e il 24″81 dei 200 metri. Benino Elisa Pintus che con 11.89 è bronzo nel peso, ma c’è il rammarico rispetto alle sue potenzialità mostrate nel corso dell’anno.

III Prova Progetto AtleticaPiù 2015 - Sabato 23 maggio si è svolta a Macomer la III Prova del Progetto AtleticaPiù 2015 (CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI). Le gare giovanili sono state aperte anche alle categorie assolute. Tra i risultati più interessanti: Gianpietro Fronteddu 23”8 nei 200 metri; Antonio Carta 9’23”4 nei 3.000 metri; nel lungo Antonio Moro 6.15 e Federico Fresi 6.05.

IV Maratonina dei Fenici - Si è svolta da Pula Nora la VI Maratonina dei Fenici (CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI). Nel circuito che parte dalla Piazza del Popolo per arrivare a lambire gli scavi archeologici della zona punico-romana, passando davanti alla Chiesa di Sant’Efisio, 512 runners hanno percorso chi i 21 e rotto km della mezza maratona (356 partecipanti), chi i 14 km del percorso ridotto (156 partecipanti), oltre ovviamente alle centinaia di iscritti alla non competitiva di 7 km.

A QUESTO LINK LE FOTO DELLA GARA

Partecipazione che si è mostrata nella media qualitativamente superiore a molti degli appuntamenti su strada isolani, almeno per quanto riguardo i riscontri cronometrici anche grazie a un percorso senza grandi oscillazioni altimetriche. La partenza alle ore 19:00 ha visto i corridori inizialmente rallentati da un forte vento laterale, che è poi scemato passate le ore 20.

I vincitori della gara sono stati Oualind Abdelkader col tempo di 1h07’45 e Claudia Pinna in 1h16’53”.

VI Prova del Superpremio 2015 - Si è svolta a Selargius la VI Prova del Superpremio 2015 (CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI), in abbinata al Memorial Carta e Lobina. Piuttosto modesta la partecipazione assoluta con 76 atleti, a cui vanno sommati i 73 master, per un totale di 149 partecipanti. Gare invalidate dall’anemometro che segnava nella quasi totalità delle prove vento superiore ai 2.0 m/s e maestrale che mangiava le “s” in finale di parola allo speaker. I Campionati Universitari terminati ieri hanno privato la manifestazione di numerosi atleti di valore e le gare non sono state eccezionali dal punto di vista agonistico. Il risultato più interessante pare essere quello dello junior Polanco che ferma il cronometro sui 22”06 (ventosi) nei 200 metri, mentre, per il resto, poco altro.

 

LE FOTO DELLE GARE A QUESTO LINK

Uomini:
200 metri 
Si impone facilmente Wanderson Polanco in 22”06 su Giovanni Pau (23”00).
800 metri Vittoria a Gigi Becca in 2’00”61. 3.000 metri Sprint vincente nel finale per Michele Carta(9’15”67) su Riccardo Usai (9’17”12).
400 hs Si impone Francesco Masia in 1’00”00 su Lorenzo Cordeddu (1’00”89).
Lungo Vince Andrea Pianti con 6.82 su Cristiano Perseu (6.71) e Alessio Cubeddu (6.49).
Giavellotto 
Vince Cristiano Perseu con 42.66).

Donne:
200 metri 
Vince Claudia Presicci con 26”63 su Elisa Argiolas Francesca Verdecchia(26”81).
800 metri Vittoria a Judith Van Eijk in 2’25”51 su Chiara Muscas (2’29”81) e Margherita Brau (2’30”62).
Lungo Primo posto per Daniela Lai (5.83, +3.2) e secondo posto per Carla Rachele(5.54, +5.1).

A cura di www.ichnusa.eu