Schwazer, rientro con tempone

Schwazer, rientro con tempone
di Sportal.it


Il pass per Rio de Janeiro sembra un miraggio, ma ora almeno Alex Schwazer ha la coscienza a posto. Sotto tutti i punti di vista. Dopo la confessione seguita allo scandalo doping che l’ha travolto, il marciatore azzurro è tornato alle gare realizzando un tempo eccezionale sui 10 km, neppure la propria distanza preferita.

 

Sulla pista, non omologata, di Tagliacozzo (L’Aquila), il Campione olimpico 2008 avrebbe corso in 38'02"52, tempo superiore di appena 10” rispetto al record del mondo detenuto dallo spagnolo Francisco Javier Fernandez. Il tempo, riportato da Queen Atletica, è avvenuto sotto gli occhi del neo-tecnico di Alex, il “guru” dell’antidoping Sandro Donati.

 

Schwazer è squalificato fino al 30 aprile, quando saranno già chiuse le liste per ottenere un posto alle olimpiadi brasiliane.