van Niekerk, vittoria e collasso

di Sportal.it


Wayde van Niekerk non dimenticherà tanto facilmente questa giornata. Il sudafricano, infatti, ha realizzato un'impresa storica vincendo l'oro nei 400 metri piani battendo il sempreverde americano Lashawn Merrit ed il campione olimpico in carica Kirany James. 



van Niekerk ha fermato il cronometro sul tempo straordinario di 43"48, soli 3 decimi di secondo più lento dal record del mondo di Michael Johnson che resiste dal 1994. 

 

Al termine della gara, però, dopo essersi scattato un selfie ed aver festeggiato con la bandiera del suo paese, il sudafricano si è accasciato al suolo, esausto.

 

È stato immediatamente soccorso e trasportato in ospedale per accertamenti. Il suo allenatore ha spiegato: "È semplicemente esausto". Dopo poche ore è stato dimesso ed è stata confermata la diagnosi del suo coach.