Alle 12 Pistoia-Dinamo

Alle 12 Pistoia-Dinamo
di DinamoBasket

Tagscampionato LBAAl PalaCarrara il lunch match dell’11°giornata di ritorno del campionato LBA

Due squadre con obiettivi diversi, quaranta minuti per aggiudicarsi i due punti in palio, un solo imperativo per entrambe: vincere. La Dinamo Banco di Sardegna è pronta a tornare sul parquet e oggi, al PalaCarrara di Pistoia, affronterà The Flexx nel lunch match della undicesima giornata di ritorno. Dopo una settimana in ritiro al Geovillage sotto le direttive di coach Zare Markovski e dello staff tecnico biancoblu, i giganti sono chiamati a dare una risposta sul campo, a sole cinque giornate dalla fine della regular season. All’andata i sassaresi si erano imposti 88-81 sui toscani, oggi Devecchi e compagni sanno che in palio ci sono molto di più dei semplici due punti della vittoria. Per poter raggiungere i playoff è fondamentale approcciare alle cinque sfide che mancano come se fossero delle finali, delle battaglie da win or die.

La chiave per affrontare Pistoia è chiara per coach Markovski: “Parte tutto e sempre dalla difesa _ha ammonito il tecnico macedone_ domenica servirà il massimo della concentrazione e dell’attenzione per limitare il loro attacco. Pistoia trova in Ronald Moore, Tyrus McGee e Dejan Ivanov il principale traino offensivo e noi dovremo lavorare bene su queste pedine importanti. Per quanto riguarda il nostro attacco invece dovremo avere la giusta continuità nel muovere la palla, trovando buone mani per l’esecuzione”

Pistoia. La società toscana, con coach Vincenzo Esposito in panchina per il terzo anno consecutivo, dopo aver chiuso la passata stagione con i quarti di finale playoff è ripartita costruendo una squadra ex novo. A Pistoia sono arrivati gli italiani Fabio Mian, ex Cremona, il centro azzurro Daniele Magro, Raphael Gaspardo e Tommaso Laquintana. In cabina di regia è arrivato Ronald Moore codiuvato da Tyrus McGee, lo scorso anno in forze alla Reyer campione d’Italia. Nel settore lunghi il club ha firmato Jaylen Bond, al debutto nel campionato italiano, e Markus Kennedy, fermo per infortunio. Per sopperire all’assenza del centro statunitense a fine novembre è arrivata una vecchia conoscenza del campionato italiano: Dejan Ivanov, ex Brindisi, Torino e Caserta.  L’ultimo arrivo in Toscana è il giocatore Yakouba Diawara, ex Brindisi, Varese e Venezia, che è approdato a Pistoia il 22 dicembre. Il giocatore francese ha subito un infortunio però a fine marzo ed è attualmente fermo.

La parola a Pistoia. Coach Vincenzo Esposito commenta così l’imminente sfida con il Banco di Sardegna: “Sarà una partita per noi importante perché potrebbe permetterci di raggiungere la salvezza in anticipo. Il nostro obiettivo reale, quello del mantenimento della categoria è a portata di mano ma per ottenerlo anche sul piano matematico servirà una gara di grande determinazione. Affrontiamo una squadra che lotta per i playoff, Sassari ha nelle mani 90 punti o più, può farti male perché ha giocatori di livello e di grande esperienza, sia in Italia che in Europa. Serviranno da parte nostra cattiveria ed energia, evitando partenze soft o passaggi a vuoto come successo a Pesaro. Purtroppo saremo ancora privi di uno straniero e con McGee non al meglio: tutti perciò devono sentirsi più responsabilizzati e stimolati che mai".

Diretta in Club House. La sfida di oggi sarà trasmessa in diretta nella Club House di via Nenni a Sassari, nel cuore della tifoseria biancoblu: l’ingresso è libero ma è necessario prenotare il proprio posto allo 079275075.

 

Sassari, 15 aprile 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna