Dimitri Tsaldaris: “Sassari e la Sardegna sempre nel cuore”

Dimitri Tsaldaris: “Sassari e la Sardegna sempre nel cuore”
di DinamoBasket

TagsAll Star Legends NightIl giocatore greco, protagonista della prima storica stagione in serie A, tra le Dinamo Legends che domenica prossima affronteranno la formazione dell’Alba Berlino

Si avvicina l’appuntamento con la storia: domenica, 24 giugno, le Dinamo Legends scenderanno in campo a Berlino per la terza edizione della All Star Legends Night. Gli avversari designati sono la squadra dei veterani dell’Alba Berlino, già protagonisti della prima sfida del 2016 al PalaSerradimigni. Dimitri Tsaldaris, tra i protagonisti della prima storica stagione nella massima serie, sarà tra le Dinamo Legends che domenica calcheranno il parquet di Berlino: nonostante abbia vissuto una sola annata in maglia Dinamo il giocatore greco non ha mai dimenticato l'esperienza vissuta in Sardegna.

Dimitri Tsaldaris. Classe 1980, originario del Pireo, ha iniziato la sua carriera da professionista in Grecia per poi approdare in Italia nel 2009 alla Sutor Montegranaro. Vive la sua esperienza nella prima annata in serie A della Dinamo. Rientra nel suo paese natale, all’Aris Salonicco, poi torna in Italia alla Reyer Venezia prima e Biella poi. Le ultime stagioni da professioniste le ha disputate nel campionato ellenico, tra Kifisias, Dramas e Lefkadas.

“Prima di tutto vorrei salutare la Sardegna, la città di Sassari, tutti i miei amici della Dinamo e i suoi tifosi meravigliosi _ esordisce Tsaldaris_. Ragazzi siete meravigliosi! Mi ricordo ancora i bei momenti che abbiamo condiviso. Abbiamo vissuto una stagione straordinaria, con tutti i nostri up&down, ma alla fine abbiamo conquistato ciò che meritavamo cioè i playoff. È stato un grande risultato per una squadra neopromossa nella massima serie e ci siamo divertiti tantissimo”.

“Sono davvero onorato di indossare ancora una volta la maglia Dinamo _prosegue Tsaldaris_: mi ha fatto davvero piacere ricevere la chiamata dal club per partecipare alla All Star Legends Night. Quando mi hanno contattato ero davvero molto felice, non solo per l’invito all’evento in sé, ma anche perché questo club ricorda la sua storia, la preserva, la celebra e io sono fiero di farne parte”.

La prima storica stagione in serie A è destinata a restare negli annali biancoblu ma anche nella memoria di chi l’ha vissuta da protagonista: “Ci sono tanti aneddoti di quella stagione che mi piacerebbe raccontare, ma il ricordo più importante è il rapporto speciale che c’era tra giocatori, staff e dirigenti. E i tanti scherzi che ci siamo fatti nello spogliatoio”.

Una delle giocate simbolo di quella annata fu quella tra lui e James White che valse la vittoria al cardiopalma a Teramo: “Uno dei ricordi più belli è sicuramente quella vittoria all’ultimo centesimo a Teramo, la famosa giocata tra me e James White. Sul cronometro restavano 0.63 centesimi alla fine: punteggio pari sul tabellone, rimessa dal fondo e palla in mano per noi. Non c’erano molte opzioni quindi ho detto a James: “Fai la finta, attacca il ferro e schiaccia”. Così abbiamo fatto, abbiamo chiuso gli occhi, l’arbitro mi ha dato la palla, io l’ho passata, James si è messo a correre, ha saltato e ha inchiodato la schiacciata… canestro fatto e vittoria! Semplice, no? La gioia per una vittoria ottenuta con una giocata del genere è indescrivibile, amplificata: quello è stato sicuramente uno dei momenti chiave di un anno di grandi vittorie”.

Il mal d’isola colpisce anche gli ex giocatori biancoblu: “Spero di tornare presto a Sassari ancora una volta, per incontrare vecchi amici e respirare l’aria della Sardegna: tornerò alla prima occasione utile”.

All Star Legends Night 3. Riunire le vecchie glorie biancoblu in un’unica, originale quanto singolare squadra che potesse calcare il parquet del PalaSerradimigni: l’idea è nata due anni fa e si è concretizzata nella All Star Legends Night con un team di vecchie glorie che hanno affrontato la formazione di ex giocatori tedeschi dell’Alba Berlino al PalaSerradimigni. Il popolo biancoblu ha risposto con entusiasmo all’iniziativa, convincendo il club di via Nenni a confermare l’evento: lo scorso anno lo scenario è stato Barcellona, in Spagna, dove le Dinamo Legends hanno calcato il parquet del Parc Esportiu Llobregat nell’amichevole contro la squadra dei veterani blaugrana del Barça. Quest’anno, alla terza edizione, l’appuntamento è in Germania, a Berlino, con la formazione degli ex giocatori dell’Alba: appuntamento domenica, 24 giugno, palla a due alle 17.

 

Sassari, 20 giugno 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna