La Dinamo non molla, chiude la rimonta e vince la prima sfida in Europe Cup

La Dinamo non molla, chiude la rimonta e vince la prima sfida in Europe Cup
di DinamoBasket

TagsFiba Europe CupGli uomini di coach Pasquini si impongono nel match di andata contro Le Portel

È una Dinamo guerriera quella che lotta nel match di andata di Fiba Europe Cup e conquista la vittoria per 72-55. I giganti biancoverdi, al debutto nella competizione europea, partono contratti e subiscono l’energia degli avversari francesi dell’Essm Le Portel. Dopo un primo quarto da 6-18, i giganti trovano in Josh Bostic l’energia e i punti per risalire la china: a cavallo tra secondo e terzo quarto i biancoverdi chiudono la rimonta. Al 31’ Jones infila il canestro del sorpasso cambiando definitivamente l’inerzia del match: da quel momento, trascinati da un super Achille Polonara (15 pt), il Banco di Sardegna ha preso le redini del match imponendosi 72-55. Appuntamento la prossima settimana per la gara di ritorno in Francia. Da domani Devecchi e compagni metteranno nel mirino la sfida con la Vanoli Cremona in programma domenica alle 12 al Palazzetto.

Round of 16 Fiba Europe Cup. Primo tempo della sfida del Round of 16 di Fiba Europe Cup: i giganti debuttano nelle mura casalinghe nella competizione europea, avversario designato la formazione francese Le Portel.

La sfida. Coach Pasquini manda in campo Bostic, Pierre, Jones, Stipcevic e Hatcher, coach Girard risponde con Golden, Traore, Chathuant, Hassell e Carter. Partenza sprint dei francesi che mettono a segno un break di 9-0. A sbloccare i giganti la coppia Hatcher- pierre: i biancoverdi accorciano le distanze con 4 punti di Stipcevic. Ma Le Portel piazza un parziale di altre 9 lunghezze che chiude il primo quarto 6-18. Nella seconda frazione i giganti si accendono: a condurre la rimonta è Josh Bostic che infila 11 punti fondamentali alla causa. A sbloccare i padroni di casa c’è la bomba di Bamforth, lo segue a ruota Bostic. Il break biancoverde di 15-2 riporta i giganti in partita. Le Portel trova il mini allungo con Traore, ma Planinic fa sentire i muscoli nel pitturato. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 27-32.  Al rientro dall’intervallo lungo gli uomini di coach Pasquini si riportano a un solo possesso di distanza. Protagonisti ancora un super Josh Bostic e Achille Polonara. L’ala azzurra conduce la squadra negli ultimi minuti; Bamforth dall’arco sigla il -1. Reazione francese con Carter e Golden. Polonara firma il canestro and one: al 30’ è 46-47. In avvio dell’ultimo quarto Jones infila il canestro del sorpasso sassarese: i giganti piazzano un break da 10-3 e scrivono il punteggio di 56-49. La bomba di Bostic fa saltare il pubblico del Palazzetto: appoggio al ferro di Polonara e il tap in di Planinic dicono 60-51.Polonara sotto canestro lotta come un leone, ormai è oltre la doppia cifra mentre l’attacco francese è congelato. Bamforth e Polonara bombardano dall’arco e mettono in cassaforte la vittoria. Il match si chiude 72-55  : appuntamento mercoledì prossimo a Le Portel per la sfida di ritorno che deciderà quale delle due squadre passerà il turno.

 

Dinamo Banco di Sardegna  72– Essm Le Portel 55

Parziali: 6-18; 21-14; 19-15;

Progressivi: 6-18; 27-32; 46-47; 72-55.

Banco di Sardegna. Spissu 4, Gallizzi, Bostic 20, Bamforth 9, Planinic 9, Devecchi, Pierre 4, Jones 4, Stipcevic 7, Hatcher, Polonara 15, Picarelli. All. Federico Pasquini.

Le Portel. Golden 11, Odiakosa 6, Traore 7, Mangin 3, Donaldson 9, Chathuany 5, Hachad 2, Hassell 7, Begarin, Carter 5. All. Eric Girard

Sassari, 7 marzo 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna