NBA: Rose, l'MVP senza squadra

NBA: Rose, l'MVP senza squadra
©Getty Images
di Sportal.it

Nel 2011, Derrick Rose è stato votato MVP della stagione regolare NBA (il più giovane della storia). Sette anni più tardi, l'ex, tra le altre, di Chicago e Cleveland (sua ultima squadra), non ha un contratto con nessuna franchigia NBA (complici i tanti, gravi, infortuni che ne hanno condizionato il rendimento in campo).



Attualmente free agent dopo lo scambio a tre tra Cavs, Jazz e Kings, il 29enne Rose sembrava potersi accasare a Washington ma, al momento, non ci sarebbe nulla di certo. C'è chi ipotizza un suo futuro fuori dagli Stati Uniti. Da non escludere il ritiro, già accarezzato durante la sua breve parentesi a Cleveland.