Olimpia, altra rimonta: Bamberg ko

Olimpia, altra rimonta: Bamberg ko
©Simone Lucarelli
di Sportal.it

All’inferno e ritorno. L’Olimpia Milano piazza la seconda grande rimonta della settimana, questa volta da -11 nel quarto periodo, quando arriva un clamoroso parziale di 18-0 per ribaltare tutto e superare il Brose Bamberg (71-62), conquistando così la seconda vittoria consecutiva in Eurolega e rimettendo così un po’ a posto la classifica.



E’ Mantas Kalnietis il grande protagonista, con dieci punti consecutivi per mandare in delirio il Forum e far crollare il muro tedesco che, sino a quel momento, aveva tenuto i biancorossi a soli 46 punti segnati in 33 minuti. C’è ancora lo zampino importante della difesa ed anche un paio di canestri di Jerrells nel momento decisivo della partita. 



Torna a disposizione Bertans e parte subito in quintetto, con grande equilibrio sul parquet nel primo tempo, dove le difese hanno spesso la meglio sugli attacchi. i tedeschi provano un primo allungo, con un Rubit che mette un po’ in difficoltà i biancorossi, ma la risposta è fornita da Gudaitis e da un ingresso positivo di Pascolo (25-23 al 16’). Il finale di primo tempo, però, è tutto di marca Bamberg: i canestri di Taylor (sette punti negli ultimi tre minuti) e la tripla di Lo valgono un parziale di 12-2, con cui gli ospiti toccano il massimo vantaggio (27-35 al 20’). 



Milano entra in campo con un’altra faccia nella ripresa, con un gioco molto più fluido, ispirato dalla coppia Theodore-Jerrells e concretizzato da Tarczewski, per tornare a contatto (38-39 al 24’). M’Baye fallisce il contropiede del sorpasso ed il Bamberg ritorna in controllo nei minuti successivi, con due triple di Wright per il +9 esterno ed il timeout obbligatorio di Pianigiani. L’Olimpia trova punti solo dalla lunetta, mentre gli ospiti continuano a trovare il canestro dalla lunga, mantenendo il controllo del match e trovando anche la doppia cifra di vantaggio (46-57 al 33’), con l’ex Hickman.



Nel momento di massima difficoltà, i biancorossi ripropongono il carattere di Valencia: difesa dura, un clamoroso Kalnietis da 10 punti in fila e parziale di 18-0 per ribaltare tutto (65-57 al 38’), nel delirio del Forum. A chiudere tutto ci pensa Jerrells ed è festa biancorossa. Ed ora la svolta può essere davvero arrivata.



Articolo in collaborazione con Basketissimo.com