Pistoia riporta in Italia Michael Jenkins

Pistoia riporta in Italia Michael Jenkins
©Getty Images
di Sportal.it

The Flexx Pistoia Basket 2000 ha perfezionato l'ingaggio del giocatore statunitense Michael Jenkins. Nato a Kinston (in North Carolina) il 6 settembre 1986, guardia di 191 cm per 88 kg, Jenkins è reduce da una positiva esperienza in serie A greca con l'Aris Salonicco. In casacca giallonera ha messo a referto 11.8 punti, 3 rimbalzi e 2.3 assist di media in campionato, disputando anche la Champions League.



Nella sua importante carriera, il giocatore ha già disputato due stagioni in Italia: la prima con Brescia in LegaDue nel 2012/13 (fu avversario proprio di Pistoia nella finale playoff), la seconda con Cantù, in serie A, nel 2013/14 (10 punti, 2.4 rimbalzi e 2.1 assist di media a partita). Prodotto di Whintrop University, Jenkins ha esordito in CBA (la principale Lega di sviluppo nordamericana prima della nascita della D-League) nel 2008, per trasferirsi, l'anno successivo, in Montenegro (al Buducnost). Passato in Germania, al Tubingen, nel 2009, ha poi giocato nei due anni successivi nel massimo campionato belga (Liegi e Gent). Approdato in Italia nel 2012, al termine della sua esperienza a Cantù (nel 2014), dopo una breve esperienza in D-League, a Oklahoma, si trasferisce nel massimo campionato turco, dove rimane per due stagioni (Istanbul B.B. e Turk Telekom), prima di accasarsi all'Aris Salonicco.