Ultras Milano alla carica dopo la batosta

Ultras Milano alla carica dopo la batosta
©Ultras Milano
di Sportal.it

Gli Ultras Milano vanno alla carica dopo la batosta nel derby.



"La sconfitta con Cantù testimonia l'incapacità che sta certamente più fuori che sul campo - scrivono tra l’altro’ -. Ancora una volta (come dopo l'umiliazione con Trento l'anno scorso) lacrime di coccodrillo e poi ... non cambia nulla!!! Adesso è il momento di cambiare, Armani stavolta è complice e il fallimento è anche colpa sua. L'Olimpia è sua e deve rispondere delle scelte dirigenziali".



E ancora:  "Davanti a ogni polemica non può sempre nascondersi nel silenzio aspettando che passi la tempesta, è ora che prenda i dovuti provvedimenti per dimostrare se ha veramente a cuore la storia dell'Olimpia…. Proli non è un presidente di basket, Portaluppi non è un general manager del livello di cui necessita una società con i mezzi economici di cui dispone l'Olimpia. Non si può più perdonare tutto ad Armani perché "senza di lui dove andremmo a finire", è ora di smettere di nascondersi dietro questa scusa!!!".