Ciclismo sotto shock: il campioncino si scontra con l'ambulanza e muore

L'ex campione nazionale juniores, Mathieu Riebel, è rimasto ucciso in un drammatico incidente durante una tappa del Tour della Nuova Caledonia

Ciclismo sotto shock: il campioncino si scontra con l'ambulanza e muore
Redazione Tiscali

Avrebbe compiuto 21 anni il 2 gennaio, ma ha trovato la morte a cavallo della sua bicicletta durante una tappa del Tour della Nuova Caledonia. La Francia è in lutto dopo la tragica scomparsa del ciclista Mathieu Riebel, morto sul colpo durante lo scontro con una autoambulanza. Il dramma si è consumato in pochi secondi durante il passaggio dei ciclisti a Pirogue a Païta, una città periferia di Numea nella Nuova Caledonia.

L'ambulanza ha travolto i ciclisti

Riebel ha raggiunto Erwan Brenterch, un suo compagno di squadra che si era fermato per un problema meccanico, ma poi si è scontrato con l'ambulanza che stava arrivando nella direzione opposta. Anche Brenterch è rimasto ferito nell'incidente ma le sue condizioni non sono gravi. Ha riportato una frattura alla gamba ma è stato già dimesso dall'ospedale.

Era stato campione nazionale juniores

Mathieu Riebel era una promessa del ciclismo francese. Era stato campione nazionale juniores dell’americana e ora correva per la VCA Bourget. La morte di Mathieu ha gettato nello sconforto gli altri corridori. "Riebel era felice di correre qui. Il Tour della Nuova Caledonia è finito. I ciclisti percorreranno la Mont-Dore senza gareggiare per rendere omaggio con un ultimo saluto a Mathieu", ha detto il presidente del comitato regionale di ciclismo della Nuova Caledonia.