Trentin è inarrestabile: sua anche la Parigi-Tours

Trentin è inarrestabile: sua anche la Parigi-Tours
©Getty Images
di Sportal.it

Una seconda parte di stagione da sogno, con quattro tappe vinte alla Vuelta e il quarto posto al Mondiale, trova coronamento per Matteo Trentin nel successo nella 111esima edizione della Parigi-Tours, ultima corsa della stagione ciclistica europea.



All’indomani dell’acuto di Vincenzo Nibali al Lombardia, il corridore di Borgo Valsugana ha regalato un altro sorriso all’Italia grazie a un’acuta condotta di gara: scattato per primo sullo strappo decisivo, Trentin ha poi avuto buon gioco nel superare allo sprint il danese Soren Kragh Andersen, grazie al decisivo aiuto del compagno Niki Terpstra, impeccabile nel tirargli la volata.



Non poteva quindi esserci addio migliore alla Quick-Step Floors: dalla prossima stagione Trentin correrà con la Orica-Scott. Buon ottavo posto per Andrea Pasqualon.