La pellegrini nella legenda, conquista l'oro in stile libero. E fa un annuncio

L’azzurra a medaglia in sette edizioni iridate. Primo gradino del podio anche per Gabriele Detti, che ha vinto negli 800 stile libero

Federica Pellegrini
Federica Pellegrini
Redazione Tiscali

Impresa di Federica Pellegrini ai mondiali di nuoto di Budapest. L'olimpionica ha vinto l'oro nei 200 sl. Azzurra a medaglia in sette edizioni iridate. L'olimpionica si è imposta nella finale con il tempo di 1'54''73, battendo la campionessa olimpica in carica, l'americana Katie Ledecky che ha chiuso in 1'55''18, a pari merito con l'australiana Emma Mckeon. "Adesso - commenta Pellegrini ai microfoni di Rai Sport - posso dire di essere in pace. Volevo una medaglia importante dopo quello che è successo l'anno scorso, ma non pensavo però all'oro. Questi sono i miei ultimi 200 stile, continuerò a nuotare seguendo un altro percorso. Non so cosa sia successo, devo ancora rendermene conto. Non pensavo fosse possibile, ma ho fatto una gara giusta. Non lo so dove ho trovato questa energia".

Federica: "Ora vorrei fare la velocista"

"Non avrei mai pensato che sarei riuscita a ricantare l'inno sul gradino più alto del podio", sottolinea dopo la premiazione con la medaglia d'oro appesa al collo, consegnata direttamente dal presidente del Coni, Giovanni Malagò. Federica Pellegrini, dopo aver confermato la sua intenzione di abbandonare i 200 ma allo stesso tempo non esclude possibili ripensamenti. "Giovanni mi ha detto ma cosa dici, non lo devi dire, ma nella mia testa penso questo poi nella vita vediamo. Vorrei fare la velocista, magari ci ripenserò ma a caldo penso che sarà così". "Per me - aggiunge l'olimpionica ai microfoni della Rai - è stato un anno incredibile dopo la vasca corta. Un ringraziamento a tutte le persone che piangevano dopo il quarto posto a Rio e che hanno pianto con me adesso. Grazie a tutti, alla mia famiglia, al mio allenatore, a Giovanni che era qui anche oggi".

Il presidente del Con: “E’ la più grande"

"Sono senza parole – dice entusiasta Malagò - è un'emozione infinita: come il primo giorno, forse di più. Certo è la più grande atleta che io abbia visto. Per certi versi questa è una gioia inaspettata - conclude Malagò - ma Federica non finisce mai di stupire".

Ma l'Italia ha conquistato anche un altro oro

L'Italia ha festeggiato anche il risultato straordinario di Gabriele Detti, che ha vinto l'oro negli 800 stile libero. Gregorio Paltrinieri si piazza terzo. Detti ha conquistato il gradino più alto del podio negli 800 stile libero a Budapest con il tempo di 7'40''77 precedendo il polacco Wojciech Wojdak (7'41''73) e l'altro azzurro Gregorio Paltrinieri (7'42''44). "Sono belle sensazioni, sono più che felice", dice Gabriele Detti, intervistato dai RaiSport. Dietro a sorpresa sul terzo gradino del podio è Gregorio Paltrinieri: "Sono contento di essere sul podio insieme a lui, ha fatto un tempone, io sono andato in difficoltà alla fine".