A Milano show di Paltrinieri e Pellegrini

A Milano show di Paltrinieri e Pellegrini
di Sportal.it


Quasi tutti i "big" in vasca per la prima giornata del 6° Trofeo Città di Milano Nuotatori Milanesi. Tribune gremite e importante presenza di stampa e tv. 

 

Il sole illumina Milano e accende la stagione in vasca da 50 metri, registrando tempi inaspettati per questo periodo della stagione, in cui tutti cercavano riscontri sulla preparazione e non certo prestazioni di valore assoluto. 

 

Nei 1500 stile libero Gregorio Paltrinieri chiude con 14'40"61 nella prima serie, "Vedevo il pubblico agitarsi e pensavo di nuotare sotto i 15 minuti, non mi aspettavo certo di avvicinare il mio record" (14.39.67 Record Europeo). Un tempo che vale l'oro, davanti a Gabriele Detti, con 14.48.86, terzo Domenico Acerenza 15.11.51. Negli 800 stile libero è prima Martina Caramignoli con 8.30.96, seconda Diletta Carli, terza Martina De Memme. 

 

I 200 stile libero sono di Federica Pellegrini, che chiude con 1.55.92, registrando la quarta prestazione mondiale stagionale, seconda Alice Mizzau 1.59.57 e terza Martina De Memme con 2.00.19. Filippo Magnini è primo nella stessa distanza con 1.49.54, secondo Nicolangelo Di Fabio e terzo Alex Di Giorgio. 

 

Nei 200 farfalla oro per Stefania Pirozzi, seconda Alessia Polieri e terza Teresa Strickner. Per gli uomini primo Francesco Pavone, secondo Matteo Pellizzari e terzo Federico Bracco.

 

Podio dei 200 dorso femmine: oro per Silvia Scalia, argento Carlotta Zofkova e bronzo per Letizia Paruscio. Primo tra i maschi Luca Mencarini, secondo Emanuel Turchi e poi Jacopo Bietti.

 

Nei 200 rana chiude prima Ilaria Scarcella, seconda Elisa Celli e terza Giulia Verona. Tra i maschi oro per Luca Pizzini, argento Flavio Bizzarri e bronzo Claudio Fossi.

 

Sabato sera verrà premiata la Migliore prestazione Energon Esco sia maschile che femminile.

 

Tutto è già pronto per il 19 Marzo, le gare inizieranno alle ore 9.30, mentre nel pomeriggio alle ore 15.00. In vasca anche gli atleti FISDIR - mattina - e FINP - pomeriggio.

 

L'evento, inserito nel calendario LEN, sarà utile alla qualificazione per i Giochi Olimpici di Rio 2016.

 

Per la manifestazione è stato concesso il patrocinio di Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano, Consolato Generale di Ungheria in Milano, Federazione Italiana Nuoto, Comitato Italiano Paralimpico, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, Federazione Italiana Disabilità Relazionale, CONI Lombardia.