Cadono Miami e Lakers, McCollum da record per Portland

Cadono Miami e Lakers, McCollum da record per Portland
©Getty Images
di Sportal.it

Nella notte NBA sono caduti i Lakers (battuti da Orlando), i Mavericks (schiantati da Phoenix), i Miami Heat (sconfitta per un'incollatura con Cleveland) e gli Hawks di Marco Belinelli (123-110 per Atlanta). Pesante sconfitta anche per i New York Knicks, con Boston che ha prevalso con il punteggio di 103-73.



L'uomo del giorno è stato però CJ McCollum, guardia del Portland Trail Blazers che ha guidato i suoi a un importante 124-108 sui Chicago Bulls. Per McCollum sono arrivati 50 punti in 29 minuti e tre quarti di gioco. Addirittura nel primo quarto i punti a referto sono stati 29, nuovo record assoluto per la franchigia dell'Oregon: battute leggende del calibro di Scottie Pippen, Clyde Drexler e Bill Walton, oltre che un campione dei giorni nostri come Damian Lillard.



Risultati della notte:  



Indiana-Memphis 105-101

Orlando-L.A. Lakers 127-105

Brooklyn-Philadelphia 116-108

Cleveland-Miami 91-89

Atlanta-Charlotte 110-123

Boston-New York 103-73

Portland-Chicago 124-108

Phoenix-Dallas 102-88