Gallinari sempre più vicino ai Clippers

Gallinari sempre più vicino ai Clippers
©Getty Images
di Sportal.it

La grande macchina della Free Agency non trova pace e sarà così almeno ancora per qualche giorno, visto che ci sono ancora nomi molto importanti che devono accasarsi.



Senza scomodare la situazione di Gordon Hayward che dopo il meeting con i Celtics è passata in secondo piano in attesa del giocatore, ci sono ancora nuovi sviluppi per Danilo Gallinari.



L'incontro con i Los Angeles Clippers sembra andato molto bene e la franchigia sembra voler puntare forte su di lui per il rebuilding post Paul e sta facendo letteralmente carte false per averlo. Lo spazio salariale, stante così le cose, è piuttosto risicato, così si sta paventando un giro a tre squadre che coinvolga Jamal Crawford, una scelta e la coppia Nuggets-Hawks per far quadrare i conti. Atlante proseguirebbe nel suo rebuilding portandosi a casa Jamal Crawford, che prontamente taglierebbe prima dell’inizio della stagione, una prima scelta andrebbe agli Hakws, permettendo così ai Clips di allungare un triennale da 65 milioni di dollari al Gallo che andrebbe a formare una frontline con Griffin e Jordan di assoluto valore, aprendo il campo come è assolutamente necessario per Rivers, vista la partenza anche di JJ Redick.



Era una pura formalità, ma ora sembra mancare solo la firma per il rinnovo di Kevin Durant ai Golden State Warriors. L’MVP delle finali fa un grosso sconto ai Warriors e dovrebbe inchiostrare un biennale da 53 milioni di dollari con opzione al giocatore per il secondo anno, lasciando così sul piatto circa 17 milioni di dollari. Un grande sacrificio che era già stato reso noto, ma che poi fatto veramente assume nuovi connotati. Per mantenere intatto il core della squadra e permettere la firma di Iguodala e Livingston, KD ha voluto rinnovare per ultimo e la flessibilità di questa sua rinuncia è fondamentale, sebbene i Warriors tra due anni potrebbero addirittura pagare 400 milioni in monte stipendi, facendo raggiungere la Luxury Tax a livelli incredibili.



Gli ultimi movimenti riguardano i Phoenx Suns che rilasciano Leandro Barbosa creandosi così un ulteriore spazio salriale di 3.5 milioni, mentre gli Indiana Pacers, assorbita la dipartita di Paul George, firmano Darren Collison con un biennale da 20 milioni. L’altro playmaker ancora in cerca di squadra è George Hill che ha effettuato un meeting con i Lakers, i quali sembrano decisi a firmarlo.



In collaborazione con basketissimo.com