Filippo muore a 18 anni giocando a tennis

Filippo muore a 18 anni giocando a tennis
©Facebook
di Sportal.it

Aveva soltanto 18 anni Filippo Mazzola. 



Il ragazzo, una promessa del tennis, è morto dopo essere stato colpito da un malore mentre stava disputando un incontro a Milano per la ‘Coppa Lombardia’. Vano il pronto intervento dei sanitari e il conseguente trasporto in un vicino ospedale. 



La famiglia, con un gesto assai nobile, ha dato l’assenso all’espianto degli organi, effettuato in un ospedale del capoluogo lombardo. Filippo viveva a Cornate d’Adda, in Brianza. Lascia nel dolore i genitori, la sorella, la fidanzata e numerosi amici.