Quito: Lorenzi e Travaglia possono rimpatriare

Quito: Lorenzi e Travaglia possono rimpatriare
©Getty Images
di Sportal.it

Altro che conquistadores: Paolo Lorenzi e Stefano Travaglia attraversano l’Oceano Atlantico con le orecchie tra le gambe per tornare in patria. Entrambi sono infatti stati eliminati al secondo turno dell’Ecuador Open, torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 501.345 dollari in corso sui campi in terra rossa di Quito.



Lorenzi, numero 46 del ranking mondiale, si è arreso allo spagnolo Roberto Carballes Baena, numero 107 Atp con il punteggio di 7-6(4), 7-5 in quasi due ore di gioco. Travaglia (numero 135 del ranking), invece, è uscito sconfitto dalla sfida con il cileno Nicolas Jarry, numero 95 Atp: dopo due ore e 5 minuti di gioco il sudamericano si è imposto 4-6, 7-6(5), 6-3.