Ranking Atp, Fabio Fognini sale al 19esimo posto

Ranking Atp, Fabio Fognini sale al 19esimo posto
di Askanews

Roma, 5 mar. (askanews) - Fabio Fognini si conferma numero uno azzurro nella classifica pubblicata stamane dall'Atp: con il titolo conquistato a Sao Paulo - il sesto in carriera - il 30enne di Arma di Taggia risale ancora una posizione, portandosi al numero 19 (a meno di cinquecento punto dalla decima posizione occupata da Jack Sock). Alle sue spalle perde due posti Paolo Lorenzi, 55esimo, mentre è stabile Andreas Seppi al numero 62, con un passettino avanti invece per Thomas Fabbiano, ora al 77esimo posto. Appena fuori dalle Top-100 lieve calo per Marco Cecchinato (107) e Matteo Berrettini (108), mentre la finale al challenger di Punta del Este consente un balzo di 22 posizioni a Simone Bolelli, adesso numero 152 della classifica.Appena una variazione nella top ten mondiale, sempre guidata dallo svizzero Roger Federer, tornato numero uno a 36 anni e mezzo scavalcando lo spagnolo Rafael Nadal, staccato questa settimana di 600 punti. Sul gradino più basso del podio mondiale rimane Marin Cilic con in scia il bulgaro Grigor Dimitrov e poi il tedesco Alexander Zverev, quinto. Il trionfo ad Acapulco consente invece all'argentino Juan Martin Del Potro di salire in ottava posizione scavalcando il sudafricano Kevin Anderson, finalista in Messico, con a chiudere i 'magnifici dieci' lo statunitense Jack Sock.Questa la nuova classifica Atp: 1. Roger Federer (Sui) 10060,2. Rafael Nadal (Esp) 9460,3. Marin Cilic (Cro) 4870,4. Grigor Dimitrov (Bul) 4635,5. Alexander Zverev (Ger) 4450,6. Dominic Thiem (Aut) 3810,7. David Goffin (Bel) 3280,8. Juan Martin Del Potro (Arg) 3200 (+1) 9. Kevin Anderson (Rsa) 3080 (-1) 10. Jack Sock (Usa) 2650 (-2). Cosi' gli italiani: 19. Fabio Fognini 2190 (+1) 55. Paolo Lorenzi 930 (-2) 62. Andreas Seppi 861,77. Thomas Fabbiano 688 (+1) 107. Marco Cecchinato 543 (-4) 108. Matteo Berrettini 540 (-4) 123. Stefano Travaglia 464 (-4) 152. Simone Bolelli 361 (+22) 160. Lorenzo Sonego 346 (-3) 162. Alessandro Giannessi 344 (-6)