Roland Garros, undicesima finale a Parigi per Rafa Nadal

Roland Garros, undicesima finale a Parigi per Rafa Nadal
di Askanews

Roma, 8 giu. (askanews) - Rafa Nadal potrà difendere sino in fondo il suo status di campione in carica e andare alla conquista, domenica, del suo 11esimo trionfo al Roland Garros, indispensabile per conservare anche il trono mondiale. Il fuoriclasse spagnolo ha centrato per la 24esima volta l'ingresso in una finale Slam, l'undicesima sui campi parigini (nelle dieci precedenti sappiamo come è andata…) eguagliando l'impresa riuscita a Roger Federer sui prati di Wimbledon. Il mancino di Manacor, che domenica scorsa ha spento 32 candeline, ha dominato anche un avversario che sulla carta poteva creargli dei problemi, Juan Martin Del Potro, l'ultimo a fermarlo in una semifinale Major, nove anni fa a New York: 64 61 62 l'eloquente punteggio con cui si è imposto Rafa, in due ore e 14 minuti, sull'argentino, numero 6 Atp e quinta testa di serie, per la seconda volta nel penultimo atto a Parigi (ci era riuscito nel 2009), la quinta semifinale Slam per "Palito", ad affiancare così il connazionale David Nalbandian. Lo spagnolo ha così colto il decimo successo in quindici incroci nel circuito con il sudamericano, ribadendo in maniera ancora più netta l'esito della semifinale degli US Open 2017 (46 60 63 62) dopo quell'amaro ko nella semifinale dei Giochi Olimpici di Rio 2016, per 57 64 76(5).