'A piedi' all'allenamento: patente sospesa a Lukaku

'A piedi' all'allenamento: patente sospesa a Lukaku
©Getty Images
di Sportal.it

Giornata di guai in casa Lazio: da una parte la curva è stata chiusa per due giornate, dall’altra Jordan Lukaku ci è ricascato. Gli è stata sospesa la patente per tre mesi.



Il belga, fratello dell’attaccante Romelu che sta segnando praticamente ogni volta che tocca palla con il Manchester United, non si è presentato al tribunale di Saint Nicolas, prendendosi anche una multa da 3.120 euro.



A marzo 2017 Lukaku si era fatto pizzicare nei pressi della località belga, a bordo della sua Range Rover, a poco più di 50km/h, superando il limite di un nonnulla. Tutto qui? Magari. Perché quel giorno, al volante, non avrebbe proprio dovuto esserci: sulla sua testa pendeva già una sospensione della patente.



Secondo il sito belga Rtl, in tutta la sua vita da patentato Lukaku avrebbe collezionato più di 2 anni di sospensione e molte migliaia di euro di multe.