Aritmia, Andrea Catellani lascia il calcio

Aritmia, Andrea Catellani lascia il calcio
©Getty Images
di Sportal.it

Negli ultimi giorni la voce che Andrea Catellani non se la passasse benissimo si era diffusa rapidamente tra i social, ormai volano inarrestabile di emozioni belle e meno memorabili. "Catellani ha un problema serio, speriamo si risolva in fretta, ma non sarà facile".



Adesso è tutto chiaro: il problema non si risolverà o meglio se succederà non permetterà all'attaccante reggiano di proseguire l'attività agonistica.



A 29 anni, la punta della Virtus Entella è costretta a dire addio al calcio a causa di un'aritmia cardiaca collegata a un problema elettrico rilevata durante le visite mediche di inizio stagione.



Il giocatore, trasferitosi a gennaio a Chiavari dallo Spezia, resterà nella Virtus come osservatore: "Sapevo che prima o poi il pallone si sarebbe sgonfiato, avevo iniziato da tempo a pensare al dopo calcio. Inizio una nuova vita con serenità: gli allenamenti mi mancheranno, ma la vita è più importante".



Catellani chiude la carriera con 57 reti in B realizzate anche con le maglie di Modena, Sassuolo e Carpi e con una rete in A, con la maglia del Catania su rigore contro il Parma il 21 dicembre 2011 in uno dei 21 gettoni in massima divisione.