Azzurri, Donnarumma sbeffeggiato in campo

Azzurri, Donnarumma sbeffeggiato in campo
©Screenshot tratto da Rai
di Sportal.it

"Dollarumma": lo striscione, impietoso, è apparso alle spalle del portiere del Milan Gianluigi Donnarumma durante l'esordio dell'Italia Under 21 contro la Danimarca nell'Europeo di categoria a Cracovia. Il grande rifiuto dell'estremo difensore rossonero ha fatto clamore anche all'estero ed è già contestazione alla prima uscita di Gigio all'Europeo. Lo striscione è stato rimosso poco dopo l'esposizione.



Intanto il direttore sportivo del Diavolo Mirabelli ai microfoni di Sportitalia ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo futuro.



Il dirigente rossonero ha escluso categoricamente la partenza: "Donnarumma è un giocatore del Milan, un grandissimo campione e ragazzo, sicuramente giocherà nel Milan".



Sulla tribuna per "punizione": "Le discussioni sulla titolarità sono cose vostre, l’allenatore fa le scelte, per noi non esistono queste cose, i giocatori sono tutti sulla stessa posizione. Non sta nè in cielo nè in terra parlare di panchina e di tribuna".