Balotelli come Ibra: "En France, c'est de la m...!"

Balotelli come Ibra: 'En France, c'est de la m...!'
©Getty Images
di Sportal.it

Mario Balotelli non finisce mai di far parlare di sé. 



Dopo aver siglato la rete del definitivo 1-0 su calcio di rigore, che ha consentito al Nizza di tornare alla vittoria in Ligue 1 contro il Dijon, l'ex attaccante di Inter e Milan è stato espulso dal direttore di gara per un fallo da dietro ai danni di Yambere. Il numero 9 italiano è uscito dal terreno di gioco arrabbiatissimo e scagliando un pugno contro il plexiglass a protezione della postazione occupata dai delegati della Ligue de Football Professionnel.



Tuttavia, non è finita qui. Mentre si allontanava dal terreno di gioco, 'Super Mario' è stato ripreso dall'emittente Canal + pronunciare le parole: "A chaque fois c'est horrible! En France, c'est de la m...! Vous etes tous nuls" ("Ogni volta è orribile! In Francia è m...! Che nullità").



La sua reazione ha ricordato molto quella di un'altra vecchia conoscenza del campionato italiano, Zlatan Ibrahimovic, che nel 2015 dopo Bordeaux-PSG si lasciò scappare: "Ca fait quinze ans que je joue au foot et je n'ai jamais vu un arbitre aussi nul dans ce pays de m...." ("Gioco da quindici anni a calcio e non ho mai visto un arbitro così in questo paese di merda") che gli costò 4 giornate di sospensione.