Baselli e quella frase su Mihajlovic

Baselli e quella frase su Mihajlovic
©Getty Images
di Sportal.it

"Sono tre mesi che gli dico che deve tirare fuori le palle se ce le ha. È l’unico bergamasco che conosco che non ha la cattiveria. È l’unico centrocampista di grande qualità, ma non ha il fuoco negli occhi. È una cosa che gli ripeterò finché non la capirà. Spero per lui e per noi che la capisca presto".



Un anno fa, il 21 settembre per la precisione, Sinisa Mihajlovic si espresse così su Daniele Baselli, al termine della partita pareggiata sul campo del Pescara.



Parole che suonano beffarde dopo l’espulsione - per doppia ammonizione - rimediata nel derby di sabato sera dal centrocampista, che in occasione del secondo ‘giallo’ è stato protagonista di un’entrata tanto grintosa quanto scomposta ai danni di Pjanic. Un ‘rosso’, arrivato nel primo tempo, che ha condizionato la squadra granata. Chissà quanti tifosi del Torino avranno ricordato quelle parole in quel momento.



Daniele Baselli si è pubblicamente scusato dopo l'espulsione che ha condizionato il match contro la Juventus.



"Ho avuto troppa voglia di derby, ho sbagliato sicuramente nel fare un intervento così grave, essendo già ammonito. Chiedo scusa ai miei compagni e ai tifosi che non si aspettavano una partita così. Avevamo preparato bene la gara, purtroppo quest'episodio ci ha condizionato. Dispiace perché è grave; la squadra non meritava di giocare quasi tutta la partita in dieci. Domenica ne parlerò con il mister, non sarà un derby che dimenticherò facilmente" le parole a Sky del centrocampista granata.