Benevento, Vigorito non ha perso le speranze

Benevento, Vigorito non ha perso le speranze
©Getty Images
di Sportal.it

La bruciante sconfitta sul campo del Cagliari non ha minato la fiducia di Oreste Vigorito, presidente del Benevento, che crede nella salvezza della squadra ora allenata da De Zerbi.



“Dopo la gara contro il Cagliari, sono ancora più convinto che ci salveremo - le sue parole al Mattino -. Quando ho visto le reazioni rabbiose negli spogliatoi, ho acquisito la consapevolezza che qualcosa è cambiato. E non solo per la prestazione sul campo. Quella famosa scossa l’ho avvertita: ho parlato con i ragazzi anche singolarmente e sono più che mai determinati ad uscire da questa situazione. Non so dire come e quando questo avverrà, ma ce la faremo”.



Non ho bisogno di popolarità, cerco solo rispetto per la mia correttezza. Sono nel calcio per amore, se tutti desiderano un presidente competente e ritengono che io non lo sia, basta che lo provino. Questo vale per certi tifosi, per Mastella e anche per De Laurentiis. In 11 anni ho conquistato tre promozioni più due scippateci sul campo per illeciti sportivi certificati. Quasi una ogni due anni. Trovatemi un altro presidente che ha fatto meglio. A differenza di altri, dal mondo del pallone non ricevo nessuna linfa vitale se non quella di essere sentimentalmente ed emotivamente coinvolto dalla passione e dalla gente" ha concluso Vigorito.