Brasile, accoltellato ex Udinese: è grave

Brasile, accoltellato ex Udinese: è grave
©Screenshot tratto da Rai Sport
di Sportal.it

Nella sua vita ha gironzolato per moltissime squadre e guarda caso è passato anche dall’Udinese, una delle migliori fucine e scopritrici di talenti del nostro calcio. Tornato a Joao Pessoa all’età di 38 anni per vestire (di nuovo) la maglia del Botafogo Futebol Clube, Warley Silva dos Santos, conosciuto più semplicemente come Warley, è stato accoltellato con due fendenti alla schiena ed è ricoverato in gravi condizioni.



Attorno alle 4.20 del mattino, nella capitale dello Stato di Paraiba, l’ex attaccante - ritiratosi lo scorso anno per intraprendere la carriera di allenatore - è stato avvicinato da due malviventi a cui ha subito consegnato lo smartphone e le chiavi della sua automobile. Ma quando ha provato a fuggire è stato raggiunto dalle due coltellate prima che i delinquenti si dileguassero.



Warley è tuttavia riuscito a chiedere aiuto a un amico residente nelle vicinanze. È stato lui a portarlo in ospedale, dove è stato subito portato sotto ai ferri.



Nell’Udinese ha giocato dal 1999 al 2003, collezionando 37 presenze e 3 reti in serie A. Nel 2000/2001 però venne ceduto in prestito annuale al Gremio.