Bruno Peres si schianta a Roma: Lamborghini distrutta, giocatore illeso

Nuovo incidente stradale per il difensore della Roma dopo quello del novembre 2016 quando aveva distrutto la sua Porsche. Allenamento punitivo a Trigoria

Bruno Peres si schianta a Roma: Lamborghini distrutta, giocatore illeso
TiscaliNews

Schianto in auto all'alba al centro di Roma per Bruno Peres. Secondo quanto ricostruito dalla polizia locale, il calciatore della Roma ha perso il controllo della Lamborghini su cui viaggiava intorno alle 5.30 sui via delle Terme di Caracalla all'altezza della Fao. Il terzino brasiliano, che a gennaio ha rifiutato il trasferimento al Genoa, è rimasto illeso ma la macchina è distrutta.

Forse la causa è l'alta velocità

Sono in corso accertamenti da parte della polizia locale per chiarire la dinamica dell'incidente. Al vaglio dei vigili del Gruppo I varie ipotesi: dal colpo di sonno all'alta velocità. Come da prassi, il calciatore giallorosso è stato sottoposto ai test sull'assunzione di alcol e si attendono i risultati.

Allenamento punitivo per il difensore

Il difensore brasiliano è stato contattato telefonicamente dalla dirigenza giallorossa e "richiamato" a Trigoria nonostante il giorno di riposo concesso da Di Francesco alla squadra dopo la vittoria di Verona contro l'Hellas. Niente giorno di riposo per Bruno Peres, ma allenamento "punitivo" in solitario a Trigoria. La decisione disciplinare della Roma è quindi la cancellazione della giornata libera e il lavoro in campo con il solo preparatore atletico.

Nel 2016 distrusse la sua Porsche

"Bruno Peres ci casca ancora una volta", scrive Il Messaggero. E' la seconda volta che è coinvolto in un grave incidente stradale - ricorda il quotidiano capitolino -: il primo è stato nel novembre del 2016 quando a bordo della sua Porsche si schiantato contro i dissuasori di piazza del Tribunale. Anche in quella circostanza è rimasto illeso senza coinvolgere altri automobilisti, ma i vigili urbani e polizia intervenuti lo hanno multato perché in possesso di patente brasiliana non convertita in Italia.

Non solo Bruno Peres e Caceres: ecco tutti gli incidenti dei calciatori