Buffon esalta Allegri e chiama Gigio

Buffon esalta Allegri e chiama Gigio
©Getty Images
di Sportal.it

In una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport, Buffon ha toccato tanti temi caldi, a partire dal suo futuro: "Nessun calciatore vorrebbe smettere, ma no... Sono felicissimo perché sono arrivato a una tappa importante della mia vita e sono sereno. Affrontare uno snodo così cruciale con questa armonia interiore è ciò che conta di più ed è veramente bello. Il presidente con me è straordinario, da 5 anni mi ripete: “A un certo punto della stagione, vieni e mi dici se vuoi continuare o no”. E così farò anche stavolta". Unica eccezione: se la Juventus vincerà la Champions League, Buffon resterà giocatore ancora per un anno: "Quello è l'unico caso certo".



Un consiglio anche a Donnarumma: "Beh, se sceglie la Juve non sbaglia mai...". Parole importanti anche nei confronti di Allegri, il condottiero bianconero: " Io non farei mai il tecnico, ma da lui prenderei la lucidità e il coraggio-follia che lo accompagnano in determinati momenti e lo spingono a fare certe scelte".