Astori, il retroscena: sono stati Buffon ed Allegri a pagare il volo per i funerali. Ma tutta la Juve voleva esserci

TiscaliNews
"Domani ci sono i funerali di Astori. C'è un aereo privato che ci porterà a Firenze: chi vuole venire si faccia trovare nella hall dell'albergo. Noi partiamo alle 4 e mezzo. Capisco bene chi vorrà restare a dormire dopo una partita come questa". Così Gianluigi Buffon comunicò alla squadra, dopo la partita con il Tottenham l'organizzazione e l'invito per volare a Firenze. Il capitano bianconero e Max Allegri pagarono il charter per raggiungere Firenze.
 
Ma l'indomani mattina nella hall dell'hotelcome riporta il quotidiano La Nazione, si è presentata tutta la Juventus. Sul jet noleggiato dal capitano bianconero possono salire in dodici, equipaggio compreso. Alla fine solo Allegri, il suo vice Landucci, Buffon, Chiellini, Benatia, Pjanic, Barzagli, Marchisio e Rugani trovano posto a bordo.
 
E una volta arrivati a Firenze ai bianconeri, temendo forse contestazioni o fischi, era stato proposto di entrare in Santa Croce da un percorso secondario ma fu lo stesso Buffon a chiedere di passare sul sagrato per testimoniare la vicinanza della Juventus alla Fiorentina e a Firenze. E il popolo viola ha celebrato il bel gesto con il lungo applauso testimoniato dal video.