Cairo blinda Mihajlovic: "Esonero? Una sciocchezza"

Cairo blinda Mihajlovic: 'Esonero? Una sciocchezza'
©Getty Images
di Sportal.it

La trasferta di Milano decisiva per il futuro di Sinisa Mihajlovic? Non è così stando almeno alle parole di Urbano Cairo. Il presidente del Torino ha parlato del momento dei granata a Premium Sport pochi minuti prima della gara sul campo dell’Inter, allontanando definitivamente lo spettro dell’esonero dalla panchina del tecnico serbo.



“Mihajlovic era abbacchiato, ma noi non abbiamo mai avuto l’idea di sostituirlo. Lo abbiamo molto appoggiato, come facciamo da sei anni e mezzo a questa parte con tutti. E’ un allenatore di qualità, sostenuto e apprezzato dalla squadra, esonerarlo sarebbe stata una sciocchezza”.



Toro in campo a San Siro ancora senza Niang, sacrificato dal passaggio al 4-3-3.



Pure qui Cairo fa professione di ottimismo: “Credo che quello di Niang sia un investimento che porterà risultati positivi. Quando è arrivato non si allenava da quindici giorni, reduce da un’annata nella quale aveva giocato poco. La continuità è fondamentale, ha bisogno di trovare quella condizione fisica che gli può dare l’opportunità di fare la differenza e sono convintissimo che sarà così”.