Caso Cutrone, chiesta la prova tv

Caso Cutrone, chiesta la prova tv
©Getty Images
di Sportal.it

La Procura della Federcalcio ha chiesto la prova tv per la deviazione col braccio del milanista Patrick Cutrone nel gol dell'1-0 del Milan contro la Lazio. Lo si apprende dall'Ansa.



Il giudice sportivo dovrà ora valutare, ai fini di un'eventuale squalifica del giocatore per condotta antisportiva, in primo luogo se la prova è ammissibile e successivamente se il tocco è volontario.



Il centravanti rossonero aveva dichiarato tramite social di non essersi reso conto del tocco, proclamandosi innocente. D'altro canto il tecnico capitolino Simone Inzaghi si era detto amareggiato per l'episodio, sia a caldo nel dopo partita di San Siro che diverse ore dopo la partita.