Claudio Marchisio spiega il proprio calvario

Claudio Marchisio spiega il proprio calvario
©Getty Images
di Sportal.it

Rientrato in campo contro il Benevento dopo aver saltato i primi due mesi della stagione a causa di un infortunio muscolare, Claudio Marchisio è pronto per vivere la parte finale del 2017 da protagonista, arricchendo il numero delle opzioni a disposizione di Max Allegri per il centrocampo.



Il numero 8 della Juventus ha parlato all'inaugurazione della mostra 'Black&White Times', al J Museum, esprimendo tutto il proprio disappunto per la lunga assenza dai campi:



"I due mesi di stop per il problema al flessore sono stati più difficili dei sei mesi dopo l'intervento al ginocchio: sono contento di aver giocato 90' in continuità dopo tutto questo tempo, senza avvertire crampi alla fine" ha detto Marchisio, spettatore interessato dello spareggio Svezia-Italia nell’ottica di un possibile rientro nel giro azzurro.



Il successo in rimonta sul Benevento si è peraltro rivelato preziosissimo visto il pareggio del Napoli: "Il campionato è una corsa a tappe. Avevamo perso qualche posizione, ma la vittoria in una partita che era diventata difficile ci ha permesso di limare qualche punto".