La villa, la firma in segreto e le visite in Germania: CR7 vicinissimo alla Juve

L'agente del portoghese convocato dal Real Madrid per ufficializzare l'addio, poi andrà a Torino per cercare una casa. Moggi: "Ha già firmato"

La villa, la firma in segreto e le visite in Germania: CR7 vicinissimo alla Juve
di Redazione Tiscali Sport

La villa a Torino per un "misterioso" campione in arrivo, l'incontro tra i vertici del Real e il potentissimo agente Jorge Mendes e le rivelazioni di Moggi. Se tre indizi fanno una prova, come diceva Agatha Christie, Cristiano Ronaldo è già un giocatore della Juventus anche in assenza di ufficialità. "Per ora non è il momento di parlare di futuro", ha detto Cristiano Ronaldo dopo l'uscita del Portogallo dai Mondiali di Russia. Il fantasista portoghese avrebbe raggiunto un pre-accordo con la Juve per ottenere 120 milioni di ingaggio fino al 2022, ma resta sempre l' "ostacolo" Real Madrid. Secondo i media spagnoli la clausola di 1 miliardo di euro fissata dalle merengues sarebbe scesa per agevolare la trattativa che ha avuto una improvvisa accelerazione negli ultimi giorni.

"Se valgo 100 milioni, vuol dire che non mi vogliono più"

Ma proprio la clausola di rescissione del contratto da 100 milioni sarebbe stata una delle cause della rottura tra Cristiano Ronaldo e il Real. Secondo il quotidiano sportivo Marca, CR7 avrebbe interpretato la decisione del presidente Perez come "un chiaro invito ad andarsene". "Se valgo 100 milioni, vuol dire che non mi vogliono più", avrebbe detto Ronaldo.

Il Real vuole chiarezza: convocato l'agente di CR7

L'unica certezza è che il Real vuole chiudere in fretta il "caso Ronaldo", esploso subito dopo la vittoria della Champions League contro il Liverpool ("E' stato molto bello giocare nel Real Madrid", disse CR7). Per questo motivo il presidente dei blancos, Florentino Perez, ha convocato Jorge Paul Mendes, il potente agente del campione portoghese. Il Real vuole conoscere le reali intenzioni di CR7 che ora dovrà dire se intende continuare la sua esperienza con i blancos oppure lasciare Madrid e firmare per la Juve.

Moggi: "Ha già firmato e ha fatto le visite in Germania"

Firma che secondo l'ex dirigente della Juve, Luciano Moggi, sarebbe già stata messa da Ronaldo nel contratto con la Juve. "Ha già firmato e ha fatto le visite a Monaco di Baviera", ha scritto Moggi su Twitter. Secondo alcune indiscrezioni, Mendes starebbe cercando casa sotto la Mole per l'attaccante portoghese. Il procuratore vorrebbe un appartamento esclusivo con spazi ampi, anche per gli ospiti in arrivo dall'estero, e con un garage da 20 posti auto per ospitare la sua collezione. "Una villa in collina con tre piscine", secondo quanto scrive il Corriere della Sera.