Gattuso: "È un Milan da battaglia"

Gattuso: 'È un Milan da battaglia'
©Getty Images
di Sportal.it

Il Milan infila a Roma l’ottavo risultato utile consecutivo in campionato centrando una vittoria che blinda un posto in Europa League, ma permette anche di allungare l’occhio alla zona Champions, comunque distante ancora 7 punti.



Rino Gattuso prova a non esaltarsi neppure dopo il sacco dell’Olimpico: “Siamo contenti per la prestazione: è stata una partita sofferta – ha detto il tecnico rossonero a ‘Premium Sport’ - Nel primo tempo la Roma ci ha messo in difficoltà, ma siamo stati bravi a compattarci e a tenere bene il campo, mentre nella ripresa abbiamo cambiato, abbiamo preso campo e trovato le giuste linee di passaggio. È una grande vittoria contro una signora squadra. Ultimamente siamo migliorati nel posizionamento e nei tempi giusti di inserimento, ci piace portare tanti uomini nell’area avversaria con e senza palla. E anche in difesa stiamo dimostrando di muoverci con i tempi giusti, con le distanze giuste: ci siamo comportati molto bene, questo aspetto mi inorgoglisce”.  



L’empatia tra Rino e il gruppo è sempre più palpabile, a fine partita altro abbraccio collettivo: “A fine partita ho fatto i complimenti al gruppo, tra me e questi ragazzi è nato un bellissimo rapporto, ma ho anche detto che dobbiamo stare con i piedi per terra: dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo. La differenza non la sta facendo la qualità, quella il Milan l’ha sempre avuta, ma la mentalità, il voler e saper soffrire assieme”.



Ma non c’è tempo per fermarsi, altri impegni sono alle porte. Mercoledì Coppa Italia, domenica derby da Champions: “Da domani la testa va alla Lazio, ci giochiamo qualcosa di importante, al derby ci penseremo da giovedì. Oggi l’Arsenal ha perso? Noi non siamo il Manchester City, dobbiamo metterci l’elmetto e andare a battagliare”.