Gattuso: "Calhanoglu è disperato". Impossibile sbagliare un gol così

di Redazione

Il Milan allunga la serie utile chiudendo l’andata della semifinale di Coppa Italia con uno 0-0 che dà ai rossoneri qualche percentuale in più rispetto alla Lazio, non avendo subito reti in casa.

Al termine della gara mister Gattuso ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “Nel primo tempo eravamo sulle gambe, poi nella ripresa ci siamo rialzati, ma non l'avevamo preparata così a Milanello in settimana. Avevamo studiato altri movimenti, invece abbiamo fatto sempre lo stesso schema per un tempo intero. Nella ripresa ho visto una buona crescita, abbiamo costruito meglio e con più velocità. Stiamo meglio fisicamente, ma alla fine ci è andata anche bene: la Lazio è forte e questa è solo la terza volta che non segna in stagione".

Ancora decisive le sostituzioni. Bene Cutrone, male Calhanoglu: "Patrick è uscito 3 giorni fa per crampi, davanti abbiamo la possibilità di scegliere tra tre punte e lo facciamo. L’errore di Çalhanoglu? Fa parte del gioco, conta farsi trovare là e al posto giusto, ma a fine gara era disperato: sembrava la fine del mondo, si rifarà dalle prossime".