"Pirlo un gran figlio di... Gli ho tirato più schiaffi io che Bud Spencer a Terence Hill"

Gennaro Gattuso ricorda con affetto gli anni passati al Milan e in Nazionale: "Io come Pirlo? Non mischiamo la Nutella con il cioccolato fino"

'Pirlo un gran figlio di... Gli ho tirato più schiaffi io che Bud Spencer a Terence Hill'
Redazione Tiscali

Andrea Pirlo ha appesole scarpette al chiodo e tutto il mondo del calcio gli ha reso omaggio. Tra tanti saluti, quello di "Ringhio" Gattuso è sicuramente il più bizzarro. "Fatemela passare, lui sembrava uno che si piangeva sempre addosso, ma con tutto il rispetto per la madre, era un gran figlio di... Era capace di prendermi in giro mesi e mesi, era divertente stare con Andrea. Gli ho tirato più cinquine io che Bud Spencer a Terence Hill", ha detto l'allenatore della giovanili del Milan ricordando gli anni passati in rossonero e in Nazionale.

"Ha credibilità e una grande testa, può fare tutto"

Parlando ai microfoni di Tutti convocati su Radio 24, l'ex campione del mondo ha cantato le lodi del suo amico. "Pirlo con la sua intelligenza può fare tutto nel mondo del calcio". "E' uno che sa stare con gli altri, che ha credibilità e che ha una grande testa, può fare veramente quello che vuole", ha aggiunto.

"Non mischiamo la Nutella con il cioccolato fino"

"Io come Pirlo? Non diciamo str..., non mischiamo la Nutella con il cioccolato fino. Quando vedevo Pirlo giocare mi dicevo: 'ma io posso fare lo stesso gioco che fa lui? Devo cambiar mestiere'. Meglio di me nessuno lo può dire, ho giocato quasi 20 anni insieme ad Andrea, Nazionale compresa".