Il Milan torna sul colpo Bonucci

Il Milan torna sul colpo Bonucci
©Getty Images
di Sportal.it

Il Milan gongola ancora per il colpo Leonardo Bonucci.



Interpellato da Mediaset il direttore sportivo dei rossoneri, Massimiliano Mirabelli, è tornato sul tema. “L’acquisto più affascinante - ha chiarito -? Direi Bonucci perché è stato ‘cotto e mangiato’ e quasi non ci rendiamo ancora conto: nel momento in cui abbiamo avuto questa possibilità abbiamo subito affondando il colpo. Bonucci è un giocatore straordinario, insieme a Sergio Ramos è uno dei centrali più forti al mondo, sia a livello tecnico che sotto l’aspetto del carisma. Nel corso degli anni ha imparato a vincere, sa come si vince ed è un acquisto importantissimo. Poi, strapparlo alla Juve, non è stato facilissimo. Abbiamo dato un bel segnale, non trovo le parole per esprimere le sensazioni degli ultimi giorni”.



“L’obiettivo del Milan? Il Milan è un cantiere aperto. Serve assemblare gli elementi nuovi con quelli vecchi. Vorremmo vincere tutte le partite ma il nostro percorso è lungo, vogliamo aprire un ciclo. Tra 2-3 anni contiamo di diventare una squadra importante. Nella prossima stagione non dobbiamo far perdere ai tifosi l'entusiasmo che abbiamo ricreato. Il gruppo deve lottare in ogni match, con un San Siro di nuovo pieno. Il nostro obiettivo è questo più che collocarci dietro alla Juve o ad altre formazioni anche perché preferisco collocarmi davanti...” ha concluso Mirabelli.