Tragedia sfiorata, crolla una tribuna durante l'intervista a Iniesta: 18 feriti

Tra i contusi ci sono anche due minori. Il messaggio del campione su Twitter: "Spero guariscano tutti il prima possibile"

Codice da incorporare:
TiscaliNews

Un'intervista a don Andres Iniesta poteva trasformarsi in una tragedia. Diciotto persone sono rimaste lievemente ferite nel crollo di una tribuna allestita sul campo del Satalia, a Barcellona. L'incidente è avvenuto durante la registrazione di un'intervista televisiva ad Andres Iniesta all'interno del programma Chester, prodotto da Mediaset Spagna e trasmesso da Tv4.

Tra i 18 feriti ci sono anche due minori

La gradinata in legno, alta circa un metro e mezzo, era stata allestita per ospitare il pubblico del programma, soprattutto quello di fede blaugrana. Tra i 18 feriti lievi ci sono anche due minori. Sei persone sono state portate in diversi ospedali di Barcellona, mentre gli altri feriti sono stati medicati sul posto.

Iniesta: "Spero guariscano tutti il prima possibile"

Iniesta ha scelto Twitter per lanciare un messaggio di sostegno ai suoi tifosi. "Dopo lo spavento che abbiamo preso - ha cinguettato il campione spagnolo -, voglio inviare un messaggio di sostegno e incoraggiamento a tutti noi che eravamo lì oggi e speriamo che i feriti guariscano il prima possibile. Un abbraccio a tutti".

L'addio alla Nazionale dopo i Mondiali

Intanto l'ormai mitico "numero 8" del Barcellona e della Nazionale spagnola ha annunciato che con ogni probabilità lascerà la 'Roja' dopo il Mondiale in Russia. "Se non succede nulla di strano, questo Mondiale sarà l'ultimo per me con la nazionale spagnola" ha detto alla radio privata Onda Cero. Iniesta lascerà anche il Barcellona alla fine del campionato di Liga, già vinto dal club blaugrana. Secondo la stampa sportiva catalana potrebbe giocare la prossima stagione in un club cinese o australiano.