Inter, Spalletti ha detto no a Acerbi

Inter, Spalletti ha detto no a Acerbi
©Getty Images
di Sportal.it

Francesco Acerbi è un pilastro della difesa del Sassuolo, con cui ha rinnovato il suo contratto fino a giugno del 2022, ma era vicinissimo a lasciare la squadra neroverde.



Il difensore ex Milan era pronto a tornare a Milano, questa volta sulla sponda nerazzurra e dopo essere stato accostato all'Inter già nella scorsa stagione, il difensore continuava a essere nel mirino della dirigenza di Corso Vittorio Emanuele, ma come rivelato dall'agente del calciatore, ai microfoni di calciomercato.it, qualcosa è andato storto: "La trattativa era vicina alla chiusura, avevamo un accordo con l'Inter, ma con l'arrivo di Luciano Spalletti e Walter Sabatini si è fermato tutto per la loro volontà di investire su altri profili e, quindi, abbiamo deciso di rinnovare con il Sassuolo".



Dopo le partenze di Murillo e Medel, la rosa dei difensori della squadra di Spalletti conta solo sul trio Miranda-Skriniar-Ranocchia e l'ormai sfumato arrivo di Acerbi sarebbe stato un buonissimo toccasana per la retroguardia nerazzurra, viste le difficoltà della dirigenza interista in sede di calciomercato per l'acquisto di un centrale difensivo.