Lucarelli: "Non avevamo la gamba"

Lucarelli: 'Non avevamo la gamba'
©Getty Images
di Sportal.it

Intoppo imprevisto al Massimino per il Catania di Lucarelli, che cade contro la Casertana di D'Angelo lasciando dietro di sé punti fondamentali che consentono al Lecce di allungare in testa. Gli etnei già proiettati al Via del Mare non posso più sbagliare. Lo sa bene il tecnico livornese che al termine del match ha cosi commentato il risultato odierno.



"È stata una partita impegnativa per noi soprattutto sul piano fisico- ha commentato il tecnico livornese- non avevo intenzione di far giocare Lodi visto il suo infortunio alla spalla ma sono stato costretto dallasituazione. La prestazione degli undici non è stata brillante, non avevamo gamba per contrattaccare. La Casertana ha letto bene il match. Il risultato non era scontato, questo è un campionato difficile ed il girone di ritorno non sarà semplice da vivere. Le squadre che lottano per non retrocedere ci daranno del filo da torcere- continua Lucarelli- da adesso in poi ogni partita è buona sia per perdere punti sia per vincerli. Sul Lecce? Loro non stanno sbagliando nulla. Batterli non sarà semplice. Con questo stop dal campionato spero di recuperare almeno cinque dei giocatori importanti. Rispetto a questa gara bisogna effettuare una giusta preparazione, con una squadra numericamente allenabile. Bisognerà capire con il preparatore atletico come intervenire. Noi abbiamo una sola certezza - conclude il mister rossazzurro- le nostre partite le prepariamo per vincerle".